"Ama e fa' ciò che vuoi".

S. Agostino

sabato 22 ottobre 2011

"Affezionatevi ad un pianeta!"



"Affezionatevi ad un pianeta!", ci ha esortati la prof di scienze stamani, "...Possibilmente che non sia la Terra, perchè quella la spiego io". La sua spinta iniziale era così bella che il lavoro che dovremmo presentare è passato per un attimo in secondo piano. Sfogliando il libro di geografia e osservando le foto ho deciso che il mio pianeta è Nettuno. La sua storia mi ha incuriosita, infatti è stato il primo pianeta scoperto grazie a calcoli matematici: ci si accorse di qualcosa di strano nell'orbita del vicino Urano e tac, la sera del 23 settembre 1846, mentre l'Europa si preparava alla rivoluzione del '48 e Pio IX cominciava a dare concessioni, gli astrologi hanno osservato per la prima volta Nettuno. L'ho scelto perchè è il più freddo, il più azzurro, l'ultimo dei pianeti che si studiano in classe da quando Plutone è stato declassato; perchè è il più lento (164 anni per compiere tutta la sua orbita), quello che compie il giro più lungo intorno al Sole.
Non so perchè ma ho l'impressione che se ne vada tranquillo per osservare meglio le stelle del firmamento, con calma, perennemente spazzato da venti fortissimi, cinto da una corona di anelli molto più discreta di quella del suo compare Saturno...

1 commento:

  1. Che bella iniziativa e che bella scelta sensata.

    RispondiElimina